Opiros
Opiros

Ordini e Spedizioni

Ordini e Spedizioni:

Tempi di gestione ordini e tempi di spedizione:

Per gestione ordini si intende: la registrazione dell’ordine ad avvenuto pagamento, l’inserimento dell’ordine in coda agli ordini già registrati, l’eventuale approvvigionamento del prodotto se non disponibile a deposito, il controllo del prodotto, l’imballo del prodotto, la produzione di una lettera di vettura per la spedizione del prodotto e l’affidamento della spedizione al corriere.
Gli ordini vengono gestiti generalmente entro 4 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento, tuttavia ci impegniamo, quando possibile, ad effettuare l’evasione degli ordini in giornata.
Nel momento in cui la merce viene presa in carico dal corriere non è possibile cambiare l’indirizzo di spedizione.


Tempi di consegna della spedizione:

I tempi di spedizione e consegna dei prodotti affidati al corriere variano da 1 a 5 giorni lavorativi.  
Le consegne vengono effettuate dal Lunedì al Venerdì.
I termini di consegna sono meramente indicativi e non sono in alcun modo impegnativi. La gestione delle spedizioni è affidata a corriere esterni (es. Gruppo Poste Italiane SDA, GLS, BRT, UPS, DHL, MailBoxesetc.) e quindi non ci è possibile garantire un giorno di consegna certo, ma solo un lasso di tempo orientativo.
Le consegne sono soggette a variazioni non determinabili durante le festività, durante improvvise o programmate azioni di sciopero dei vettori, per disguidi nella gestione della spedizione da parte del corriere o per significativi fenomeni meteorologici.
Le consegne possono subire ritardi se incorrono disguidi di gestione da parte dell’azienda di trasporto: es. spedizioni disguidate in altre regioni, spedizioni perse, condizioni meteorologiche avverse, etc.

Costi di Spedizione:

I costi di spedizione variano in base al peso e al volume dei prodotti e vengono calcolati automaticamente dal carrello del sito o della piattaforma di vendita.
I costi di spedizione variano in base al peso/volume totale/finale della spedizione, non vi è differenza sia essa una spedizione multi collo o collo singolo.

Nei costi di spedizione non è prevista la consegna ai piani, la consegna su appuntamento, la consegna di sabato, la consegna a GDO, la consegna ad un orario stabilito, il contatto telefonico obbligatorio da parte del corriere, ed altri servizi supplementari.

Ci impegniamo ad indicare, con la massima chiarezza, i costi di spedizione al momento della compilazione dell’ordine. Qualora non fosse possibile all'atto della compilazione dell’ordine, i costi maggiorati per le spedizioni verso località minori o disagiate verranno segnalate al cliente tramite comunicazione email prima dell’evasione dell’ordine. Spesso sono soggette a tariffazione maggiorata le spedizione effettuate verso la Sardegna, tutte le isole minori e località disagiate/periferiche dichiarate tali negli elenchi forniti dai corrieri (es. VENEZIA). Presa visione delle maggiorazioni sulla spedizione, l’acquirente può procedere al saldo nelle modalità indicate oppure può richiedere l’annullamento dell’ordine e conseguentemente verrà autorizzato il rimborso totale della transazione. Tali supplementi sui costi di spedizione non dipendono in alcun modo da noi, ma sono imposti dai corrieri.

La  spedizione gratuita è una speciale promozione che offriamo su determinati prodotti oppure in determinati periodi dell’anno su tutto o parte del nostro catalogo.
In caso di acquisto di più prodotti, il carrello calcolerà le spese di spedizione degli articoli su cui non vi è la spedizione gratuita.
In caso di reso di un articolo in spedizione gratuita, il costo della spedizione non sarà rimborsato e resterà a carico dell’acquirente.

I costi di giacenza per reiterata impossibilità di consegna presso il domicilio indicato al momento dell'ordine o per eventuali errori di indirizzo a noi non imputabili saranno a carico dell’acquirente.
Nel caso in cui la spedizione vada in giacenza, la spedizione resterà bloccata presso la filiale di riferimento del corriere o dell’ufficio postale fino al termine ultimo del periodo di giacenza. Se durante questo periodo di giacenza non avverrà il saldo dei costi di giacenza e di riconsegna merce da parte dell’acquirente tramite bonifico bancario o circuito PayPal, la spedizione ritornerà al mittente e tutti i costi di giacenza e ritorno al mittente verranno scalati del rimborso della transazione. In caso di disavanzo tra i costi di giacenza/ritorno al mittente e il totale della transazione di acquisto, non avverrà alcun rimborso e verrà richiesto il saldo del restante debito.
I costi di giacenza e di riconsegna/rientro merce per reiterata impossibilità di consegna presso il domicilio indicato, per assenza al secondo passaggio, per decorrenza dei termini senza aver inviato istruzioni di riconsegna o ritiro in fermo deposito (nel rispetto dei tempi previsti da ogni vettore) o per eventuali errori di indirizzo a noi non imputabili saranno a carico dell’acquirente e dovranno essere saldati tramite bonifico bancario o circuito PayPal.
Nel caso in cui il cliente non ritiri entro i termini di giacenza previsti dal corriere di riferimento i beni ordinati e presenti in giacenza presso i magazzini del corriere o dell’ufficio postale a causa della reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal cliente al momento dell’ordine, la merce ritornerà al mittente e verranno addebitati all’acquirente i costi di spedizione e di rientro della merce presso i nostri depositi.


Ricezione spedizione:

Al momento della consegna della merce da parte del vettore, il destinatario è tenuto a controllare:

- che il numero dei colli consegnati corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto;
- che l'imballo risulti integro, non alterato anche nei nastri di chiusura;

Informiamo che ai sensi del DLGS 22/5/1999 n.185, la merce viaggia a rischio e pericolo del destinatario, per cui se la merce non viene accettata con riserva di controllo non sarà possibile presentare reclamo al vettore.
Ai sensi dell’art. 63 del Codice del Consumo, in caso di manomissioni, rotture o danneggiamenti anche minimi all’imballaggio/confezione della spedizione il destinatario deve immediatamente contestare la spedizione e la consegna apponendo la scritta "RISERVA DI CONTROLLO MERCE PER … (indicare la motivazione. Esempio: Si accetta con riserva causa imballo danneggiato/cartone rotto/nastri compromessi/pellicola strappata/collo bagnato/etc.)" sul documento di consegna ricevuto dal corriere.
L’apposizione della “RISERVA SPECIFICA” permette al destinatario di controllare la merce anche in un secondo momento visto che il corriere per legge non permette di aprire il pacco finché non firmata la consegna. Resta inteso quindi che, una volta firmato il documento di consegna senza alcuna contestazione, sarà preclusa al destinatario/acquirente qualsiasi contestazione circa irregolarità riguardo alle caratteristiche esteriori ed interne di quanto consegnato.
L’apposizione di diciture “si accetta con riserva di controllo”, “con riserva” o “con riserva collo integro” si prefigurano come “accettazione con riserva generica” e NON saranno condizioni sufficienti per inoltrare la pratica di reclamo. Non verranno accettati reclami per danni sulla merce accettata senza riserva di controllo specifica.
Al fine di tutelare i nostri clienti invitiamo sempre ad accettare le spedizioni apponendo la riserva di controllo specifica.
L’acquirente dovrà subito comunicare tramite email di aver accettato la spedizione con riserva e segnalare entro 3 giorni dal ricevimento della spedizione eventuali danni della merce, ogni segnalazione di danneggiamento va documentata fotograficamente.
Per le spedizione di armadi, mobili, cassapanche, stufe e prodotti plastici in resina, metallo o vetro invitiamo sempre ad accettare il materiale apponendo la riserva di controllo merce specifica.
L’azienda non risponde dei danni subiti dalla merce se non eseguite le sopraindicate procedure.
Al momento dell'apertura del collo, il cliente è tenuto sempre a controllare che il prodotto ricevuto corrisponda a quello ordinato prima di usarlo.


Compilazione indirizzo di spedizione:

L’indirizzo di spedizione è l’indirizzo dove verrà effettuata la consegna dell’ordine.
Invitiamo pertanto a prestare attenzione alla compilazione dell’indirizzo di consegna, indicando:

Nome:
Cognome:
E’ importante indicare il nominativo esatto presente sul citofono (o indicare il numero dell’interno se presente) e/o campanello se differente dal nominativo di chi effettua l’acquisto.

Es: Mario Rossi c/o Guido Bianchi
Es: Mario Rossi citofono interno 2

Azienda:  indicare il nominativo se la spedizione avviene presso un'azienda/attività commerciale/altro

Es: Azienda Bianchi spa c.a. Mario Rossi
Es. Mario Rossi c/o Bar Verdi

Indirizzo: Via/Piazza/Loc./Frazione/etc.  
Numero Civico:  in assenza di numero civico specificare sempre con dicitura SNC
Cap:
Citta:
Provincia:
Telefono: È necessario registrare almeno un numero di telefono, preferibilmente un cellulare in quanto i corriere difficilmente contattano un numero fisso.
Note:


Non è possibile inserire due indirizzi nella bolla di spedizione del corriere. E’ importante pertanto indicare un solo indirizzo di spedizione di riferimento.

Per quanto riguarda le note di spedizione invitiamo ad essere molto sintetici in quanto i sistemi di bollettazione permettono un inserimento limitato di parole.

Qualora sul citofono fosse presente un nominativo differente o la spedizione debba avvenire presso un'azienda/attività commerciale/altro chiediamo di indicarci il nominativo corretto per identificare il destino al fine di evitare disguidi con il corriere.

Nel caso in cui il nominativo presente sul citofono/campanello risulti diverso da quello indicato o nel caso in cui non venga indicato esplicitamente nell’indirizzo di spedizione che la consegna è presso un'azienda/attività commerciale/altro il corriere non sarà in grado di effettuare la consegna e la spedizione entrerà in giacenza con motivazione “Indirizzo sconosciuto o indirizzo errato”
Tale circostanza verrà valutata come errore di indirizzo a noi non imputabile e conseguentemente i costi di giacenza per impossibilità di consegna presso il domicilio indicato al momento dell'ordine verranno addebitati all’acquirente.
La spedizione resterà bloccata presso la filiale di riferimento del corriere o dell’ufficio postale fino al termine ultimo del periodo di giacenza. Se durante questo periodo di giacenza non avverrà il saldo dei costi di giacenza e di riconsegna merce da parte dell’acquirente tramite bonifico bancario o circuito PayPal, la spedizione ritornerà al mittente e tutti i costi di giacenza e ritorno al mittente verranno scalati del rimborso della transazione. In caso di disavanzo tra i costi di giacenza/ritorno al mittente e il totale della transazione di acquisto, non avverrà alcun rimborso e verrà richiesto il saldo del restante debito.

Abbreviazioni utili:
sn= senza numero
snc= senza numero civico
c.a. - ca= cortese attenzione
co - c/o= presso